Armanach Piemontèis 2020

ARMANACH 2020

Campanili di Chiese torinesi | Cioché ‘d Cese turinèise

A cura di Ël Torèt | Monginevro Cultura è uscito l’Armanach Piemontèis 2020 da collezione, quest’anno dedicato ai “Campanili di Chiese torinesi | Cioché ‘d Cese turinèise“.

L’elegante Armanach bilingue (italiano-piemontese) contiene 365 proverbi in lingua piemontese, 40 artistiche fotografie di Campanili di Chiese torinesi e lo spartito di una canzone di Beppe Novajra, dedicata alla Chiesa di San Bernardino e al suo campanile.

L’opera è arricchita dal contributo di scrittori, storici, giornalisti e piemontesisti, che hanno firmato sette racconti bilingui (in italiano e in piemontese) ispirati ai Campanili di Chiese torinesi, con curiosità, aneddoti e approfondimenti storici. I racconti, che rispolverano storia e leggende sulle Chiese di Torino e i loro campanili, sono opera di Francesco Albano, Luigia Casati, Sergio Donna, Achille Maria Giachino, Milo Julini e Anna Perrini. Le fotografie sono di Carla Colombo, Vittorio Greco e Beppe Lachello e sono state scattate secondo un preciso itinerario storico-urbanistico curato da Sergio Donna.

Le versioni degli articoli in lingua piemontese sono di Beppe Novajra.

Alla stesura dell’Armanach 2020 hanno collaborato con Monginevro Cultura le Associazioni Nòste Rèis e ANSMI.

L’Armanach Piemontèis 2020, a tiratura limitata, è un’opera molto curata dal punto di vista tipografico ed è una pubblicazione di notevole valore storico-culturale. Il Calendario è tutto a colori, in carta patinata, con una grafica elegante e raffinata. E’ una pubblicazione da conservare nel tempo per i suoi contenuti culturali.

Per chi ama la lingua piemontese e le bellezze del patrimonio artistico torinese, può rappresentare un regalo molto originale da fare a se stessi, o da offrire ad amici e conoscenti come raffinata strenna natalizia.

Per info e prenotazioni, scrivere a:
segreteria@monginevrocultura.net

Powered by WordPress | Deadline Theme customized by Just Bolder