OMAGGIO DI NATALE A NINO COSTA
Spettacolo teatrale con il Gruppo Storico “La Contessa di Mirafiori e il suo Seguito”
Bruno Baudissone (canto) e Sergio Donna (voce recitante)
A Teatro con Monginevro Cultura
Nel Piccolo Teatro delle Officine Folk
Domenica 17 Dicembre 2017 | Ore 16 | Ingresso libero
Via Luserna 8, Torino

teatro_17-12-2017_paola-mancardi_

Omaggio di Natale a Nino Costa, il grande e amatissimo poeta piemontese del Novecento.

Con:
Bruno Baudissone (canto)
Sergio Donna (Voce recitante)
e con
il Gruppo Storico La Contëssa ‘d Mirafior
(Coreografie di Paola Mancardi)

Le poesie di Natale di Nino Costa musicate da Bruno Baudissone e Raf Cristiano e le Danze della Tradizione Popolare Natalizia.

A Teatro con Monginevro Cultura
Nel Piccolo Teatro delle Officine Folk
Domenica 17 Dicembre 2017 | Ore 16 | Ingresso libero
Via Luserna 8, Torino

Omaggio di Natale a Nino Costa
Recital con Bruno Baudissone, Sergio Donna ed il Gruppo Storico-Folkloristico “La Contëssa ’d Mirafior e sò séguit” di Paola Mancardi.

Emozione, coinvolgimento, sentimento, condivisione. Quattro sostantivi non bastano a descrivere l’intenso pathos che ha unito il pubblico ai protagonisti del recital “Omaggio di Natale a Nino Costa” tenutosi il 17 dicembre 2018 nel Piccolo Teatro delle Officine Folk di Via Luserna 8 a Torino. Non bastano, ma sono tuttavia sufficienti per dare un’idea dell’empatia che ha avvolto tutti i presenti (al di qua e al di là del palcoscenico) in un comune drappo di gioia e divertimento.

Il tema sviluppato nel recital, con le poesie di Nino Costa, e le romanze del Maestro Bruno Baudissone, sulle coreografie mimate di Paola Mancardi, era – come annunciato dal titolo – il Natale e la sua atmosfera magica. Ma non il Natale commerciale, depauperato del suo santo messaggio di rinascita e di rinnovamento dei cuori, ma quello delle liriche di Nino Costa, cioè il Natale della tradizione, delle nostre radici, vibrante di luce interiore ed esteriore.

Baudissone ha cantato otto brani, con parole di Nino Costa, di sua composizione (una scritta da Raf Cristiano): otto romanze, nel perfetto e intimo stile musicale di inizio Ottocento, così come avrebbero potuto essere interpretate in un salotto torinese, o in un contesto raccolto e familiare, di fronte ad un pubblico attento e compiaciuto.

Ogni canzone è stata anticipata dalla declamazione del testo originale del poeta, a cura di Sergio Donna, che ha saputo trasmettere al pubblico tutta l’intensità poetica dei versi, e la loro vibrante musicalità.

Quattro tra i brani proposti sono stati impreziositi dalle coreografie di Paola Mancardi, con passi inediti di danza e mimiche appositamente studiate per far da cornice ai testi cantati.

Le canzoni, tutte in piemontese, sono tratte dal CD “Rassa Nostrana” che contiene 18 romanze con i testi originali di altrettante poesie di Nino Costa: il CD è allegato all’omonimo libro di Bruno Baudissone, con prefazione di Sergio Donna, edito in self-publishing da Monginevro Cultura e Pentagramma.

Ne è nato uno spettacolo davvero speciale, di grande qualità, forse unico nel suo genere, che merita di essere considerato un piccolo capolavoro di coreografia, poesia e musica. In breve, un’eccellenza teatrale da incorniciare.

Allo spettacolo, che ha ottenuto il Patrocinio 3 della Città di To (C3), è intervenuta la Presidente della Circoscrizione Francesca Troise.

(Ufficio Stampa Monginevro Cultura)

FOTOGALLERY (Beppe Lachello)


Powered by WordPress | Deadline Theme customized by Just Bolder