“NA SACRA RAPRESENTASSION DLA NATIVITA’ A TURIN”
A cura del Circolo Beni Demaniali e del Gruppo “La Bela Rosin e la soa Gent”
Sabato 9 Dicembre 2017 alle ore 17
Real Chiesa di San Lorenzo, Piazza Castello

sr-locandina-2017c

A cura del Circolo Beni Demaniali e del Gruppo “La Bela Rosin e la soa Gent”

Sabato 9 Dicembre 2017 alle ore 17

“NA SACRA RAPRESENTASSION DLA NATIVITA’ A TURIN”

Real Chiesa di San Lorenzo, Piazza Castello

Il Gruppo Storico-Folk “La Bela Rosin e la soa Gent” del Circolo Beni Demaniali, propone la “vijà” (veglia) presso la Real Chiesa di San Lorenzo in piazza Castello a Torino, sabato 9 dicembre 2017 alle ore 17.
L’evento si richiama alla nascita di Gesù, tratta da un testo di Nino Costa liberamente adattato, dove la naturalezza dell’espressione dialettale nella cultura popolare piemontese si integra all’eterno messaggio Cristico.
Anticipa l’evento un corteo partecipato da Gruppi Storici e Folkloristici provenienti da ogni parte del Piemonte, che partirà da piazza Statuto (monumento ai caduti del Frejus e Moncenisio) e percorrerà tutta via Garibaldi per raggiungere la Real Chiesa in piazza Castello ove si darà vita alla scena.
La manifestazione si fregia del Patrocinio della Regione Piemonte, del Consiglio Regionale Piemonte, della Città Metropolitana e del Comune di Torino.
Propone il racconto della nascita di Gesù tratto da un testo di Nino Costa liberamente adattato, dove la naturalezza dell’espressione dialettale nella cultura popolare piemontese si integra all’eterno messaggio Cristico

Il percorso del Corteo Storico

Dopo un corteo con i gruppi storici snodatosi da piazza Statuto per tutta via Garibaldi raggiungendo la Real Chiesa di San Lorenzo in piazza Castello, si è svolta una Sacra Rappresentazione della Natività.
Il racconto della nascita di Gesù, in un vivo ritratto scenico ha riunito la parola dei Vangeli al gusto e allo spirito popolare, la naturalezza delle espressioni dialettali si sono alternati ai fatti soprannaturali citati dalla trama, in un clima permeato sia di spiritualità quanto di umanità, con le debolezze e le incertezze dei personaggi, che con la loro semplicità hanno accostato la condizione dell’uomo alla purezza della Natività divina.

Beppe Lachello (PhotoLacky)

FOTOGALLERY PHOTOLACKY

Powered by WordPress | Deadline Theme customized by Just Bolder