“Ël poeta campagnin e ‘l poeta sitadin”
Roreto di Cherasco (Cn) | Salone Parrocchiale
Canson, Musìca e Poesìa piemontèisa
21 Ottobre 2015, ore 20.45

Locandina 10b Jpg da Photoshop alta def (1)

“Ël poeta campagnin e ‘l poeta sitadin”
Roreto di Cherasco (Cn) | Salone Parrocchiale
Canson, Musìca e Poesìa piemontèisa
21 Ottobre 2015, ore 20.45

ingresso libero

Comune di Cherasco,
a cura dell’Associazione Monginevro Cultura (Torino), del Circolo Culturale Riveder le Stelle (Fossano), in collaborazione con lUniversità della III Età di Cherasco,
Con:
☆ Giò Battista Costamagna (poeta di campagna),
☆ Sergio Donna (poeta di città).
Con la partecipazione di:
Beppe Novajra (chansonnier, voce e chitarra).
Bruno Baudissone (pianoforte).
Con l’intervento del baritono William Allione e di altri autorevoli Ospiti:
Paolo Dompé, Biagio Barbero, Egidio Belotti (poeti) e altri ancora
Conduce: Ada Firino.
Un sorprendente viaggio nella musica, nel canto e nella poesia, in bilico tra storie di campagna e storie di città, storie però unite da uno stesso fil rouge, quello del comune idioma piemontese e dell’amore per la nostra storia e la nostra cultura.
Roreto di Cherasco, 21 Ottobre 2015
Ël poeta contadin & ‘l poeta sitadin

Il redazionale della serata 20 Ottobre

Si è tenuta nell’accogliente Teatro Parrocchiale, all’ombra dello svettante campanile della Chiesa barocca di Roreto di Cherarsco (dedicata all’Assunta), la replica del Recital Ël poeta contadin & ‘l poeta sitadin”, dopo l’esordio avvenuto qualche mese fa alla Sala Incontri della SOMS di Fossano.
Replica di recital e inevitabile replica di scrosci di applausi per questo spettacolo a tutto tondo che mette insieme poesia, commedia e musica.
Protagonista la strana coppia di poeti composta da Gio Battista Costamagna, di Cervere, e da Sergio Donna (Torinese di Borgo San Paolo). Le loro declamazioni si sono alternate alle canzoni dello chansonnier torinese Beppe Novajra. Conduttrice la poetessa Ada Firinodi Fossano.Frutto del lavoro di gruppo di due dinamiche Associazioni Culturali (l’Associazione Monginevro Cultura di Torino e il Circolo Culturale Riveder le Stelle di Fossano), grazie al dinamismo e all’intraprendenza dei reciproci presidenti (Sergio Donna e Ada Firino), il recitalmette a confronto le poetiche (apparentemente contrastanti) di due poeti in lingua piemontese.Due modi diversi di guardare alla vita, al mondo esteriore e a quello interiore, ma entrambi armonizzati dall’approccio poetico, che alla fine li intreccia a doppio filo, con un reciproco scambio sinergico di emozioni, di passione e di gioia.E’ intervenuto William Allione, giovane promessa (o meglio: è già una conferma) della lirica, dalla voce dirompente, che si è esibito in alcuni classici brani.Un altro applaudito ospite è stato il poeta Gioachino Lingua, che ha declamato alcune sue liriche.
Lo spettacolo è stato realizzato con il patrocinio della Città di Cherasco, in collaborazione con l’Università della Terza Età, e grazie alla disponibilità di don Angelo e don Alberto.

In conclusione della serata agli spettatori e ai protagonisti è stato imbandito un delizioso e appetitoso rinfresco, a base di grissiniall’acquarobatà, salsiccia di Bra (o meglio: di Cherasco) a tocchetti, e dolcetti e bevande a volontà. Il tutto è stato offerto dall’Università della Terza Età, dal Parroco di Roreto, dall’Associazione Riveder le Stelle e dall’Amministrazione Comunale, rappresentata dal Consigliere Sergio Barbero e da altri componenti del Consiglio

 

LA GALLERY FOTOGRAFICA DELLA SERATA

 

Powered by WordPress | Deadline Theme customized by Just Bolder