“Briga, La Terra di nessuno” | Incontro con Bruno Lanteri
Scambi Culturali
Venerdì 19 Gennaio 2018 | ore 16.00
Circolo Beni Demaniali
In collaborazione con le Associazioni “ARMONIA” e”A VĂSTÉRA”

locandina4_a-vastera

 

“Briga, La Terra di nessuno” | Incontro con Bruno Lanteri 

Scambi Culturali | Venerdì 19 Gennaio 2018 | ore 16.00, Circolo Beni Demaniali, in collaborazione con le associazioni “ARMONIA” e “AVĂSTÉRA”
Incontro con Bruno Lanteri |  Briga, La Terra di nessuno:
un viaggio con le parole e le immagini nella terra di confine tra Liguria, Dipartimento francese delle Alpi Marittime e Alto Cuneese
.
Proiezione del film (75 m.) E ci si trova dallaltra parte, preceduta da una breve introduzione di Bruno Lanteri.
Nella nuova Sede del Circolo Beni Demaniali, presso il Circolo Familiare Campidoglio
Via privata Murroni 11, Borgata Campidoglio (Torino).
La è raggiungibile con i seguenti mezzi pubblici:
Tram 13, Via Fabrizi, fermate 446 e 444; Bus 2 e 22 Corso Lecce, fermata 112.

Questo appuntamento fa parte del progetto “Scambi Culturali”, patrocinato dalla Città di Torino (C3). Si tratta di un progetto che prevede diversi appuntamenti culturali di grande importanza, organizzati in pool da alcune Associazioni Culturali Torinesi (Circolo Beni Demaniali, Nòste Rèis, Monginevro Cultura, A Vastéra, Armonia, Fogolar Furlan) accomunate nell’intento di offrire ai cittadini l’opportunità di condividere i singoli Palinsensti Culturali che ciascuna Associazione organizza per i propri Amici e Associati. Ne nasce la preziosa opportunità di offrire ad un pubblico molto più ampio e variegato, cioè un pubblico composto da tutti i soci, gli amici e i simpatizzanti delle varie Associazioni coinvolte, un ventaglio di appuntamenti d’alto interesse culturale (storico, scientifico, letterario, folkloristico, linguistico, ecc.) peraltro tutti gratuiti.  Dall’unione delle risorse personali delle varie Associazioni partners, scaturiscono così virtuosi risultati d’eccellenza, con benefit culturali comuni fruibili da tutti gli Associati, oltre all’inevitabile rafforzamento delle sinergie, delle conoscenze e degli scambi sociali, culturali e organizzativi.

Powered by WordPress | Deadline Theme customized by Just Bolder