La nostra storia

L’Associazione Monginevro 2000 Cultura ha sede a Torino in Via Costigliole 2 (Borgata Monginevro – Borgo San Paolo), ed opera di fatto fin dagli ultimi anni del Novecento con lo scopo di offire ai residenti dell’antico quartiere torinese di Borgo San Paolo nuove e diversificate opportunità socio-culturali e aggregative, che possano migliorare lo stile di vita degli abitanti. Cioè servizi ed eventi culturali realizzati in sinergia e pieno coinvolgimento non solo con le altre Associazioni Culturali del territorio e le pubbliche Istituzioni, ma anche in cooperazione con tutti gli abitanti del quartiere, con gli operatori dell’artigianato e del commercio di vicinato nonchè con tutte le realtà pubbliche e private che ne caratterizzano e ne compongano il tessuto sociale.

L’Associazione Monginevro 2000 Cultura è operante fin dagli ultimi anni Novanta del Novecento nel comparto della valorizzazione e della promozione della storia, delle tradizioni e della cultura del territorio, del suo folklore, delle sue articolate e poliedriche diversità linguistiche e culturali, delle sue primizie agroalimentari e dell’artigianato tipico, ma originariamente più attenta ad un ambito circoscritto alle esigenze culturali e sociali degli abitanti, degli artigiani e dei commercianti del quartiere e della Via Monginevro in particolare.    Il taglio culturale dell’attività associativa, elemento che ne ha storicamente caratterizzato ogni iniziativa o progetto, si è ulteriormente intensificato via via nel corso del tempo, dilatandosi su una sfera di nuove e più capillari tematiche, in grado di coinvolgere un più vasto territorio e un più ampio bacino di interessati. Il campo di azione si è infatti gradualmente esteso dall’originario focus sul quartiere San Paolo (che resta comunque prioritario e caratterizzante) all’intera area urbana torinese, ma con uno sguardo via via più allargato anche a più vasti orizzonti regionali, nazionali, e transalpini. Di qui è sorta l’esigenza di inserire nella storica denominazione sociale (Associazione Monginevro 2000) anche il termine “Cultura” e di adottare una veste statutaria più congrua, che potesse meglio evidenziarne la vocazione culturale: Associazione Monginevro 2000 Cultura.

L’Associazione Monginevro 2000 Cultura (Associazione Culturale Torinese per la promozione della Cultura, della Storia e delle Tradizioni del Territorio), per ulteriormente incentivare la specifica vocazione e l’impegno nell’ambito culturale del territorio ad ampio raggio, ha recentemente dato vita ad una sub-sezione specifica (Edizioni “Il Torèt” – AssociazioneMonginevro2000 Cultura) per la cura e la promozione della pubblicazione delle iniziative letterarie, musicali ed editoriali – in lingua italiana, piemontese o in altre lingue minoritarie – dei propri associati o quelle di altre Associazioni o Case Editrici, rivolte alla valorizzazione della storia, della letteratura e delle tradizioni anche folkloristiche del territorio o il cui contenuto venga ritenuto d’interesse letterario, artistico o storico-culturale.

L’Associazione Monginevro 2000 Cultura cura, promuove, divulga ed eventualmente indirizza alla pubblicazione non solo le opere letterarie, artistiche o musicali dei propri associati, ma anche quelle proposte da altri Autori, altre Associazioni o Case Editrici, quando il loro contenuto sia coerente con le proprie finalità associative o comunque ritenute d’interesse letterario, storico e culturale.

L’Associazione Monginevro 2000 Cultura intende dunque proseguire, intensificando la competenza e la precipuità della propria attività nel comparto culturale del territorio, sul proficuo sentiero già tracciato – fin dagli ultimi anni Novanta del Novecento – dalla vibrante iniziativa di alcuni Soci fondatori dell’Associazione Monginevro 2000, da cui ha tratto la sua origine, oggi come ieri mossi soltanto dalla passione per la cultura, in tutte le sue manifestazioni ed esternazioni, e senza alcun fine di lucro.

Oggi, il campo d’azione dell’Associazione Monginevro 2000 Cultura si focalizza sulla cultura e sulle tradizioni storiche del territorio, senza trascurare tuttavia gli orizzonti più vasti, e le forti sinergie con la cultura regionale e quella italiana e mediterranea, ma anche con quella europea e internazionale.  L’espansione degli interessi e delle attività in cui i Soci fondatori si sono gradualmente coinvolti (Eventi culturali, festival di danze storiche e tradizionali, festivals degli  strumenti della tradizione popolare, conferenze sulle minoranze linguistiche regionali, convegni sulla lingua piemontese, occitana e francoprovenzale, indirizzo alla pubblicazione di monografie, romanzi, saggi, opere storiche e fotografiche, presentazione di libri e di CD o DVD, aperitivi letterari, corsi e stages di danze tradizionali e popolari, corsi di lingua e letteratura italiana e piemontese, delle comunità autoctone e d’immigrazione, attività ludiche e sportive, ecc.) ha inevitabilmente comportato che quell’originale nucleo di persone attive e appassionate adottasse una denominazione ed una veste statutaria istituzionalmente più idonea, che ne facilitasse i rapporti con gli Enti e le Fondazioni con cui già esisteva una feconda partnership, sempre più importante e consolidata, e che codificasse, con una denominazione chiara ed inequivocabile, i contenuti prevalenti delle specifiche finalità culturali sociali.

Powered by WordPress | Deadline Theme customized by Just Bolder