“CARO FRIULI” | Incontro sulla Regione Friuli con il Fogolar Furlan, con Enzo Braida e Nazarena Braidotti
Scambi culturali tra Associazioni del territorio
FOGOLAR FURLAN | corso francia, 275 b | Torino
Venerdì 23 Febbraio 2018 | ore 16.00

locandina-new-caro-friuli-5

“CARO FRIULI” | Incontro sulla Regione Friuli con il Fogolar Furlan, con Enzo Braida e Nazarena Braidotti
A cura del FOGOLAR FURLAN

Nell’ambito del progetto culturale “Scambi Culturali tra Associazioni del Territorio: Circolo Beni Demaniali, Fogolâr Furlan, Associazione Armonia, Nòste Rèis e Monginevro Cultura”

Venerdì 23 Febbraio 2018 | ore 16.00 | Ingresso Libero


Incontro con il Fogolâr Furlan
Enzo Braida e Nazarena Braidotti propongono agli intervenuti alcuni temi ricorrenti quando si pensa al Friuli:

1) il ricordo del terremoto e della capacità di ripresa del popolo friulano  (lettura drammatizzata   di un brano di Paolini);

2) lemigrazione in Piemonte, con la necessità di lavorare ma di tener vivo il senso di appartenenza  ad una Piccola Patria attraverso  incontri, tradizioni culinarie (i presenti saranno invitati a partecipare a una cena tipica friulana al Fogolar) con canti corali e costumi di cui si darà un breve saggio (o video).

Nella Sede del Fogolar Furlan
Corso Francia 275 b | tel. 011 7723021
Ingresso Libero

Un viaggio nella storia, nella lingua e nella cultura del Friuli

Venerdì 23 Febbraio 2018.
Pomeriggio di storia, cultura, tradizioni, canti e folklore friulano al “Fogolàr Furlan” di Corso Francia 275 b, Torino.
L’incontro, a cura del Fogolar Furlân, rientra nel cartellone de “I salotti del venerdì” del Circolo Beni Demaniali, e fa parte del progetto “Facciamo gruppo insieme | Confini aperti” patrocinato dalla Città di Torino (C3) e creato da un pool di Associazioni culturali del territorio (Fogolar Furlân, Armonia e A Văstéra, Nòste Rèis e Monginevro Cultura) per diffondere, promuovere e difendere i valori delle culture regionali.

Il pomeriggio si è dipanato come un vero recital, con letture, proiezioni di immagini e filmati, con un ritmo piacevole e coinvolgente, grazie alla perfetta conduzione di Nazzarena Braidotti, una delle anime del Fogolâr.

Sono stati toccati interessanti temi storici come quello dell’emigrazione friulana in Piemonte, in Italia e nel mondo con toccanti testimonianze; quello drammatico del terremoto del Friuli del 6 maggio del 1976; ma anche quello gioioso e coinvolgente dei canti tradizionali friulani, e della cucina tipica regionale, che vanta tante perle gastronomiche come il Montasio, il prosciutto San Daniele, e il mitico Tirami-su, dolce tipico italiano di cui è stata ufficialmente riconosciuta l’indiscussa origine friulana.

L’incontro si è concluso con un conviviale buffet, offerto a tutti gli intervenuti dall’Associazione Fogolâr Furlan.

 

Ufficio Stampa Ass. Monginevro Cultura

23 Febbraio 2018

FOTOGALLERY

Powered by WordPress | Deadline Theme customized by Just Bolder