Martedì 10 Aprile, ore 17.30 | Ingresso Libero
Biblioteca Civica Cesare Pavese,
Via Candiolo 79, Torino.
LO SCUDETTO REVOCATO, di Sergio Donna

pavese_foot-ball-club-torino_a3-libro

Martedì 10 Aprile, ore 17.30 | Ingresso Libero
Biblioteca Civica Cesare Pavese, Via Candiolo 79, Torino.

LO SCUDETTO REVOCATO, di Sergio Donna

In concomitanza con la Mostra Fotografica “I pionieri granata”, dall’archivio di Vittorio Morelli di Popolo,
Presentazione del romanzo “Lo Scudetto Revocato” di Sergio Donna
Martedì 10 Aprile, ore 17.30 | Ingresso Libero
Biblioteca Civica Cesare Pavese, Via Candiolo 79, Torino.
Con l’intervento dell’Autore (Sergio Donna) e di Daniele Costelli e di Marco Morelli Di Popolo.

Una Mostra ed un libro per ricordare gli albori della storia granata

alla Biblioteca Cesare Pavese di Torino.

Martedì 10 aprile 2018 si è tenuta presso la Biblioteca Civica Torinese Cesare Pavese, di Via Candiolo 79, la presentazione del romanzo “Lo scudetto revocato”, di Sergio Donna, congiuntamente all’inaugurazione della Mostra “I Pionieri granata”, curata da Marco Morelli di Popolo e da Daniele Costelli.

Nelle Sale della Biblioteca erano presenti molti appassionati della storia del Torino, che hanno visitato i preziosi cimeli della Mostra raccolta da Costelli, nipote di Vittorio Morelli di Popolo, che vestì la maglia del Football Club Internazionale Torino nel 1906, e fu tra i primissimi giocatori del FC Torino, costituito il 3 Dicembre 1906 presso la Birreria Voigt di Via Pietro Micca angolo Via Botero (ora bar Norman). Morelli fu anche allenatore del Torino negli Anni Venti (campionato 1925-1926) e negli Anni Trenta, e in seguito osservatore e scopritore di giovani talenti calcistici.

Dopo la Mostra, tutti ad ascoltare Sergio Donna, intervistato da Morelli e da Costelli, che ha intrattenuto il pubblico sul tema trattato nel suo romanzo, ambientato negli anni tra il 1926 e il 1928, con protagonisti storici dell’epoca (Francesco Gaudioso, Guido Nani, Marone Cinzano, Edoardo Agnelli, il trio delle meraviglie – Rossetti, Baloncieri e Libonatti – Luigi Allemandi, Leandro Arpinati, ecc.) e tante altre figure e comparse di fantasia, sul palcoscenico dei reali eventi sportivi e politici di quegli anni, fortemente condizionati da un regime sempre più arrogante e invasivo.

Un libro che ogni tifoso granata, appassionato dell’accattivante storia di questa squadra unica e particolare, dovrebbe conservare nella propria libreria, per ricordare e rispolverare glorie sportive ed eventi drammatici memorabili e straordinari.

La Mostra “I Pionieri granata” è visitabile gratuitamente fino al 28 aprile 2018.

Per info sul libro “Lo scudetto revocato”, di Sergio Donna, contattare Monginevro Cultura 011-0437207, oppure scrivere a: segreteria@monginevrocultura.net

 

Uff. Stampa Monginevro Cultura

FOTOGALLERY

Powered by WordPress | Deadline Theme customized by Just Bolder