A Teatro di sera
Venerdì 5 Ottobre 2018 | ore 21.00 | Ingresso Libero
Nel Piccolo Teatro delle Officine Folk di Via Luserna 8, Torino
Recital “Le Poesìe dla tradission e le Canson neuve”
Voce e Chitarra: Beppe Novajra | Voce recitante: Sergio Donna

locandinale-canson-neuve_monginevrocultura_c3

Monginevro Cultura, Associazione sensibile ad ogni iniziativa volta a promuovere il patrimonio poetico-linguistico-culturale e musicale in lingua piemontese, aderisce al progetto “I Venerdì della Cultura Regionale”, realizzato da Piemonte Cultura per la stagione 2018/2019 con il Patrocinio Gratuito della C3 della Città di Torino.
Trattasi di una serie di appuntamenti culturali gratuiti di Canzoni, Danza, Poesia e Teatro della tradizione popolare piemontese che coinvolgono molte Associazioni e Compagnie teatrali particolarmente attive sul Territorio.
Gli spettacoli teatrali, a titolo gratuito e in lingua piemontese, si tengono nel Piccolo Teatro delle Officine Folk (Ex bagni Municipali) al civico 8 di Via Luserna, Torino, e sono volti a valorizzare nuove proposte poetiche e musicali in lingua piemontese, congiuntamente alla riscoperta delle poesie classiche della Letteratura piemontese.

Recital teatrale | Venerdì 5 OTTOBRE 2018, ore 21.00

“LE CANSON NEUVE E LE POESIE DLA TRADISSION PIEMONTÈISA”

Canzoni in piemontese di Giuseppe Novajra; poesie di Nino Costa, Pinin Pacòt.
Voce e chitarra: Giuseppe Novajra
Voce recitante: Sergio Donna

Recital | Le poesie della tradizione e le canzoni nuove in lingua piemontese alle Officine Folk

Venerdì 5 Ottobre 2018, le poesie di Nino Costa e quelle di Pinin Pacòt hanno fatto corona alle canzoni d’autore di Beppe Novajra nel raccolto e accogliente contesto del Piccolo Teatro delle Officine Folk di Via Luserna 8 a Torino.

Tutto in piemontese, per fare apprezzare la musicalità e la forza espressiva della lingua, con la poesia e con il canto. Merito del raffinato chansonnier torinese, che ha proposto una selezione delle canzoni del suo CD “Globale”, i cui testi sono espressione della vena poetica del cantautore di razza, e le cui melodie sono conferma della suo estro d’artistica.

Quella di Sergio Donna è stata la voce recitante di cui il pubblico ha apprezzato l’intensità della declamazione, sia nei brani più drammatici che in quelli più ironici e leggeri.

Il successo di questo recital è la prova che la lingua piemontese resta un veicolo comunicativo di grande fascino, in grado di trasmettere emozioni, valori e sentimenti, che rievocano la spontaneità del linguaggio delle generazioni che ci hanno preceduti. Ed è bello che ci siano associazioni culturali, come Monginevro Cultura e Piemonte Cultura, organizzatrici di questo spettacolo, che operano con passione e competenza per mantenere vive le tradizioni regionali.

(Ass. Monginevro Cultura, Ufficio Stampa)

FOTOGALLERY

Powered by WordPress | Deadline Theme customized by Just Bolder