Ël poeta campagnin e ’l poeta sitadin
Nel Piccolo Sal-8 di Via Luserna 8, a Torino
Sabato 6 aprile 2019 | ore 17.00
Ingresso libero

locandina-el-poeta-campagnin-e-l-poeta-sitadin_

Ël poeta campagnin e ’l poeta sitadin

Nel Piccolo Sal-8 di Via Luserna 8, a Torino
Sabato 6 aprile 2019 | ore 17.00 | Ingresso libero

Poesie di campagna e poesie di città a confronto.
In un piacevole confronto in rima, si danno appuntamento nel Piccolo Sal-8 di Monginevro Cultura alcuni poeti piemontesi, rappresentativi, rispettivamente, di una poetica ispirata alla vita rurale (come Giò Battista Costamagna, detto “Gioanin ël fré”, di Cervere, Silvio Marengo e Ada Firino di Fossano, Guido Rubatto e Lino Vaschetti di Chieri, Sergio Aschero da Garessio, ecc. ecc.) e alla vita di quartiere del capoluogo piemontese (come Sergio Donna, torinese sanpaolino di nascita, Franco Marmello, Ij Lavandé ‘d Bertola, ed altri ancora).
Le declamazioni sono intercalate dagli stacchi musicali di Beppe Novajra.
L’evento è inserito nell’ambito del progetto “Monginevro Cultura fa… Cultura”, con il patrocinio della Città di Torino (Circoscrizione 3).
L’ingresso è libero a tutti coloro che vorranno assistere al recital, o che vorranno intervenire a recitare le loro poesie, ispirate allo stile di vita rurale o urbano piemontese.
E’ preferibile che i poeti e le poetesse di campagna e di città che intendono partecipare all’incontro comunichino la loro presenza con una mail a: segreteria@monginevrocultura.net

Torino, 6 Aprile 2019. Poeti di campagna e poeti di città si sono trovati al Piccolo Sal-8 di Via Luserna 8, a Torino; per trascorre un pomeriggio con Monginevro Cultura, all’insegna dell’amicizia, della buona musica, della simpatia e della poesia. Poeti e poetesse si sono alternati al leggio per declamare ai convenuti le loro poesie, quasi tutte in piemontese, d’ispirazone urbana o campestre. Il poliedrico chansonnier torinese Beppe Novajra ha creato un piacevole fil rouge musicale di canzoni in tema. Ringraziamo per il loro graditiissimo intervento: Silvio Marengo (da Fossano), Giovanni Battista Costamagna (da Cervere), Ada Firino (da Fossano), Claudio Calorio (da Montaldo Roero), Guido Rubatto (da Chieri), Lino Vaschetti (da Chieri), Franco Marmello (da Saluggia), Sergio Aschero (da Garessio), Gigi Vaira (da Sommariva del Bosco), Sergio Donna (da Torino), Beppe Novajra (da Torino) e tutti i presenti al recital, intervenuti come ascoltatori. Nel corso delle declamazioni, gli intervenuti hanno degustato amaretti di Mombaruzzo, ed un frizzante e adattissimo Moscato d’Asti. (Uff. Stampa Ass. Monginevro Cultura)

FOTOGALLERY

Powered by WordPress | Deadline Theme customized by Just Bolder