Mercoledì 29 Gennaio 2020 I BAMBINI E LA SHOAH | READING TEATRALE per la Scuola Media di Villafranca d’Asti Sala Bordone | Compagnia Gli Instabili di Torino a cura dell’Ass. Monginevro Cultura di Torino | Regia di Anna Perrini | Spettacolo per gli studenti delle Scuole di Villafranca d’Asti

la-shoah-villafranca-dasti-29-01-2019_locandina-base

__________________________________________________

Mercoledì 29 Gennaio 2020
I BAMBINI E LA SHOAH | READING TEATRALE
Per la Scuola Media di Villafranca d’Asti | Sala Bordone
Compagnia Gli Instabili di Torino
a cura dell’Ass. Monginevro Cultura di Torino
Regia di Anna Perrini
Spettacolo per gli studenti delle Scuole di Villafranca d’Asti

 

I BAMBINI E LA SHOAH

Il dramma della Shoah vissuto e visto dalla parte dei bambini ebrei.
Testimonianze di sopravvissuti e di scampati ai rastrellamenti.
La tragedia delle Leggi Razziali varate nel 1938 e dei crimini dei nazisti e dei collaborazionisti fascisti e repubblichini, ricostruita attraverso letture di racconti, documenti, ricordi ed esperienze dirette di chi, ragazzino o bambino, aveva vissuto quegli anni terribili.
Un reading della Compagnia teatrale “Gli Instabili” per la regia di Anna Perrini
A cura dell’Associazione Monginevro Cultura
Con Sergio Donna, Anna Perrini, Andrea Tartari (voci recitanti) e Beppe Novajra (voce e chitarra).

Una mattina di ottobre la nostra maestra salì in cattedra e ci fece un lungo discorso di cui compresi abbastanza poco.
Ci raccontò che esistevano razze diverse, alcune buone, altre meno; che l’Italia aveva conquistato l’Impero, ma che molte forze oscure insidiavano il glorioso cammino del Paese; che tra i nemici della Patria ve n’erano alcuni in mezzo a noi, gli ebrei, che andavano isolati.
Insistette due o tre volte sul concetto di “nemici della Patria”.
Poi prese il registro, chiamò il mio nome e disse: “Bassi, esci dalla classe!”. La bidella, avvisata, mi accompagnò in cortile: mi disse comunque di aspettare la fine delle lezioni, perché mi dovevano venire a prendere. Mi ritrovai nel grande cortile assolato della Diaz, sola, e scoppiai a piangere…

I bambini e la Shoah” a Villafranca d’Asti in una rappresentazione per gli studenti delle scuole

Il 29 Gennaio 2020, la Compagnia Teatrale “Gli Instabili di Torino” rappresentaerà il recital “I bambini e la Shoah”.

Un matiné teatrale di grandi emozioni per ricordare ciò che non può essere dimenticato, la Shoah, vista – nella fattispecie dell’opera – con gli occhi dei bambini ebrei di allora.

I testi, selezionati dalla regista Anna Perrini, sono tratti dai diari inediti delle sorelle Paola e Carla Perrini, saluzzesi; dal diario di Sergio Valabrega (Tra i denti dello squalo); nonché dai diari di Roberto Bassi (scaramucce sul lago Ladoga) e Giulio Segre (Don Cirillo e il nipotino): tutti testimoni, allora bambini, della tragedia della Shoah. Alcuni spezzoni, invece, erano ispirati ad un’intervista di Enrico Mentana a Liliana Segre.

Le immagini proiettate sono tratte da repertori fotografici di famiglia, disegni e quadri dipinti da bambini ebrei a Terezin, e fotografie tratte dal calendario del Museo della Shoah di Washington.

Le canzoni sul tema proposte nel corso del recital sono di Beppe Novajra.

Voci recitanti: Andrea Tartari, Sergio Donna, Anna Perrini.

Lo spettacolo, a cura dall’Associazione Torinese no profit Monginevro Cultura di Torino, ripropone ai giovani studenti di Villafranca il dramma della Shoah vissuto e visto dalla parte di bambini ebrei, con testimonianze di sopravvissuti e di scampati ai rastrellamenti. La tragedia delle Leggi Razziali varate nel 1938 e dei crimini dei nazisti e dei collaborazionisti fascisti e repubblichini, ricostruita attraverso letture, documenti, ricordi ed esperienze dirette di chi, ragazzino o bambino, aveva vissuto quegli anni terribili. Per ricordare, insegnare, e non dimenticare.

(Uffico Stampa, Ass. Monginevro Cultura)

Villafranca d’Asti, 29 Gennaio 2020

Si è tenuto presso la Sala Bordone del Comune di Villafranca d’Asti, a cura dell’Associazione Monginevro Cultura e della Compagnia Teatrale “Gli Instabili” di Torino, lo spettacolo per le scuole “I bambini e la Shoah”, cui hanno assistito gli studenti dell’Istituto Comprensivo Goria di Villafranca (di quinta elementare, prima, seconda e terza media) e molti dei loro insegnanti.

Il recital ha funzioni didattiche e divulgative, per non dimenticare la tragedia delle deportazioni nei lager tedeschi, in conseguenza della sciagurata approvazione delle Leggi razziali italiane, promulgate dal regime fascista nel 1938, ad imitazione delle analoghe leggi tedesche varate a Norimberga tre anni prima.

Il focus del recital, in particolare, è incentrato sulla traumatica esperienza vissuta dai bimbini piemontesi vittime dei rastrellamenti e delle deportazioni, con testimonianze dirette di sopravvissuti.

Il copione del recital è opera di Anna Perrini, figlia di madre ebrea, un’insegnante che visse quei tragici momenti e che si prodigò per portare in salvo i suoi quattro figli in tenera età sulle valli piemontesi sopra Saluzzo.

Al recital sono intervenuti, in rappresentanza del Comune di Villafranca e della Giunta, l’Assessore Delfina Noto (Cultura e Istruzione) e l’Assessore Guglielmo Aubert (Commercio).

Emozione, attenzione e presa di coscienza da parte dei giovani uditori, che hanno seguito il recital in silenzio e con grande commozione.

(Ufficio Stampa Ass. Monginevro Cultura)

Powered by WordPress | Deadline Theme customized by Just Bolder