venerdì 25 settembre 2020 “BALCONI, TERRAZZE, LOGGE E BOVINDO A TORINO | POGIEUJ, TRASSE, LÒBIE E BOVINDO A TURIN” educatorio della provvidenza corso trento 13, Torino

armanach-2021_3d

Venerdì 25 Settembre 2020 (ultimo venerdì del mese), ore 17.30

OUVERTURE DELLA STAGIONE CULTURALE 2020/2021 DI MONGINEVRO CULTURA

Educatorio della Provvidenza, corso Trento 13, Torino

“BALCONI, TERRAZZE, LOGGE E BOVINDO A TORINO | POGIEUJ, TRASSE, LÒBIE E BOVINDO A TURIN”

proiezione di immagini e commenti, con Sergio Donna, Beppe Novajra (chansonnier), Milo Julini, Piero Abrate, Luigia Casati, Anna Perrini e altri Autori, e con i fotografi Carla Colombo, Vittorio Greco, Beppe Lachello.

Ingresso gratuito monitorato all’ingresso, ai sensi della normativa antipandemica.

Gli scatti d’artista di tre fotografi torinesi ed il lavoro di ricerca di otto scrittori, studiosi e piemontesisti torinesi per realizzare i testi dell’elegante  Armanach Piemontèis 2021, dedicato ai Balconi, alle terrazze, alle logge e ai bovindo dei palazzi torinesi.

Curiosità, spigolature, racconti e proiezioni di fotografie.

__________________________

A cura di Ël Torèt-Monginevro Cultura, in collaborazione con ANSMI e Nòste Rèis e con l’Associazione Amici dell’Educatorio della Provvidenza

AVVERTENZA

Per partecipare è obbligatoria la prenotazione via mail a:
segreteria@monginevrocultura.net, con invio dell’allegato Modulo di Prenotazione debitamente compilato.
Ingresso monitorato e contingentato nel rispetto delle normative antipandemiche.
Presentarsi un quarto d’ora prima all’Ingresso, mascherina obbligatoria.
Scaricare qui il Modulo di Prenotazione obbligatoria emergenza Covid-19


Visualizza in grande su Youtube

Torino, 25 Settembre 2020

BALCONI, TERRAZZE, LOGGE & BOVINDO A TORINO

Con una coinvolgente conferenza sul tema “Balconi, terrazze, logge e bow window a Torino”, all’Educatorio della Divina Provvidenza, l’Associazione Monginevro Cultura ha inaugurato la Stagione Culturale 2020/2021.

 L’appuntamento, tenutosi in un’accogliente aula dell’Istituto di Corso Trento 13, nel rispetto delle norme per la prevenzione antipandemica, ha coinvolto, oltre all’Associazione Monginevro Cultura, anche gli Amici dell’Educatorio della Provvidenza, ed è stato inserito tra gli incontri di spicco della “Settimana della Cultura” a cura dell’Associazione Univoca.

 Con l’occasione, è stato presentato in anteprima l’elegante Armanach Piemontèis 2021, un calendario da collezione intitolato “Pogieuj, Trasse, Lòbie e Bovindo a Turin”, che contiene 365 proverbi in lingua piemontese, più di 50 artistiche e inedite fotografie sui balconi e sulle terrazze di palazzi torinesi, ed anche numerosi articoli bilingui (in italiano e in piemontese) firmati da scrittori, giornalisti e appassionati studiosi, che raccontano curiose spigolature, verità e leggende legate a personaggi illustri che da quei balconi si sono affacciati, o che in quei palazzi hanno vissuto e contribuito a scrivere importanti pagine di storia.

 Dopo il saluto dell’ing. Franco Ottone, coordinatore dell’Associazione Amici dell’Educatorio, ha aperto la conferenza Sergio Donna, scrittore, giornalista e coordinatore dell’Associazione Monginevro Cultura, che ha raccontato curiosi aneddoti sulla loggia centrale e sui balconi di Palazzo Civico, ed ha letto alcune poesie in lingua piemontese sul tema dei terrazzi e delle logge, di palazzi del centro e delle periferie torinesi.

 Tra gli altri relatori intervenuti, gli scrittori Milo Julini, Francesco Albano, Luigia Casati, Anna Perrini; erano inoltre presenti i fotoreporter Beppe Lachello e Vittorio Greco (autori con Carla Colombo degli scatti dell’Armanach), di cui sono state proiettate nell’aula alcune fotografie. Lo chansonnier Beppe Novajra ha proposto alcuni trascinanti brani di suo composizione sul tema trattato nella conferenza.

 Chi fosse interessato all’Armanach Piemontèis 2021, può richiederlo a:

segreteria@monginevrocultura.net

 (Ufficio Stampa Ass. Monginevro Cultura)

FOTOGALLERY

Powered by WordPress | Deadline Theme customized by Just Bolder