Venerdì 12 Novembre 2021 | ore 15.00 | Unitrè di Carmagnola (To), Via Spanzotti 1
RASSA NOSTRAN-A
18 poesie di Nino Costa musicate da Raf Cristiano e Bruno Baudissone
con sergio Donna e Beppe Novajra

b-3d-libro-con-cd-rassa-nostrana-1024x903

Venerdì 12 Novembre 2021 | ore 15.00 | Unitrè di Carmagnola (To), Via Spanzotti 1
RASSA NOSTRAN-A
18 poesie di Nino Costa musicate da Raf Cristiano e Bruno Baudissone

Chitarra: Beppe Novajra | Voce recitante: Sergio Donna
Unitrè di Carmagnola
Via Spanzotti 1, Carmagnola (Torino)
(a cura di Monginevro Cultura)
Relatore: Sergio Donna, Musiche di Bruno Baudissone, Raf Cristiano  e Beppe Novajra

Il poeta piemontese Luigi Olivero ha definito Nino Costa “ël poeta pì popolar, pì sgnor e pì gentil ëd la moderna leteratura piemontèisa”, ed è vero, proprio perché Costa è realmente un poeta “popolare”, in quanto la sua poesia si rivolge al popolo e da esso è compresa, perché usa un linguaggio immediato e fruibile da tutti. Bruno Baudissone propone l’ascolto di 18 romanze musicate sui testi originali del poeta. Sergio Donna ne declama i versi in piemontese. Voce e chitarra del cantautore Beppe Novajra.

Nino Costa in musica alla Unitrè di Carmagnola

La poetica di Nino Costa, “il più gentile, il più signore, il più popolare tra i poeti in lingua piemontese del Novecento” (come venne propriamente definito da Luigi Olivero, un’altra magnigica voce novecentesca della letteratura piemontese), il 12 Novembre scorso è stata protagonista, presso l’accogliente Sede dell’Unitrè di Carmagnola, in Via Spanzotti 25.

L’incontro è frutto di una collaborazione tra l’Unitré e l’Associazione Monginevro Cultura di Torino.

L’originale lezione, tenuta dal poeta Sergio Donna e dal musicista Giuseppe (Beppe) Novajra, mirava a far conoscere la musicalità dei versi di Costa, proponendo in ascolto agli intervenuti una serie di canzoni musicate da Bruno Baudissone, Raf Cristiano e lo stesso Giuseppe Novajra, sui testi originali del poeta.

Un’ora e mezza di poesia e musica con le parole di Nino Costa e le note di tre maestri della composizione, ognuno con uno stile diverso.

La maggior parte dei brani sono stati tratti dal CD “Rassa Nostran-a” di Bruno Baudissone e Raf Cristiano, allegato all’omonimo volume che contiene ben 18 romanze da solotto, in classico stile primo Novecento: i testi sono sono stati prima declamati e commentati da Sergio Donna e poi proposti all’ascolto.

Interessante il confronto di stile con i brani musicati da Giuseppe Novajra (come Mare granda, Rassa Nostran-a e Gelindo) eseguiti in viva voce alla chitarra, improntati ad uno stile più folk, con momenti musicali che esplorano lo swing e la ballata popolare.

La lezione si è conclusa con la lettura della poesia IJ doj can (Nino Costa, 1917, Tornand) e della canzone “L’esposission canin-a”, eseguita da Giuseppe Novajra dal vivo.

A metà tra il recital e il reading, la lezione – caratterizzata da un taglio conviviale e certamente non cattedratico – ha calamitato l’attenzione degli allievi dell’Unitré che hanno trascorso un’ora e mezza di assoluta evasione.

(Ufficio Stampa Ass. Monginevro Cultura)

FOTOGALLERY


Powered by WordPress | Deadline Theme customized by Just Bolder