Venerdì 9 Ottobre 2015, ore 21.00 RECITAL
“GIOANIN TEMPESTA”
Sala Consigliare del Palazzo del Comune di Candia
CANDIA CANAVESE (Torino)

LOCANDINA_GIAN BURRASCA DEF

Venerdì 9 Ottobre 2015, ore 21.00
RECITAL “GIOANIN TEMPESTA”
Sala Consigliare del Palazzo del Comune di Candia
CANDIA CANAVESE (Torino)

“Gioanin Tempesta”, la versione piemontese di Gian Burrasca (al secolo Giovannino Stoppani), l’irrequieto discoletto creato dalla penna eccellente di Luigi Bertelli (Vamba), rivive le “burrascose” avventure e marachelle, narrate nel suo famosissimo “Giornalino”, grazie al recital di Sergio Donna e di Giuseppe (Beppe) Novajra.

Letture in italiano e in piemontese tratte dal libro Ël Giornalin ëd Gioanin Tempesta”, di Sergio Donna e Beppe Novajra, Ediz. Atene del Canavese.

Canzoni tratte dall’omonimo CD dello chansonnier torinese.

Illustrazioni di Dorella Gigliotti.

Due le tappe della tourné piemontese di “Gioanin Tempesta”:

a)
Prima tappa: Giovannino si esibirà presso la Sala Consigliare del Palazzo del Comune di Candia nella serata di Venerdì 9 Ottobre (ore 21).
b) la Seconda tappa sarà a Castellamonte (To), Giovedì 15 Ottobre, alle ore 17, in una sorprendente location che sarà svelata al più presto ai suoi fans.
Diciamo solo che in un posto così, non sarà facile per Gioanin Tempesta non lasciarsi tentare da tante irresistibili, dolcissime e ghiottissime tentazioni. E che è anzi probabile che trascini in raffinati peccati di gola anche il pubblico intervenuto.


Entrambi gli spettacoli sono gratuiti. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili

IL REPORTAGE DEL RECITAL

Gian Burrasca, alias Giovannino Stoppani, adottando i panni piemontesi di Gioanin Tempesta, nella serata del 9 Ottobre 2015, è stato calorosamente ospitato nell’accogliente Sala degli incontri del Palazzo Comunale di Candia Canavese. Alla presenza del sindaco Alberto Salzone, del Presidente della Pro Loco di Candia, Luisa Gamerro – che gli hanno fatto gli onori di casa con un brindisi di eccellente erbaluce – e di fronte a un folto pubblico, “Gioanin Tempesta”, l’irrequieto discoletto creato dalla penna eccellente di Luigi Bertelli (Vamba), e reinterpretato con le parole da Sergio Donna, e con le note da Beppe Novajra, ha raccontato le sue “burrascose” e esilaranti avventure narrate nel suo famosissimo “Giornalino”.
Un recital a tutto tondo, divertente e coinvolgente.
Le letture, in italiano e in piemontese, erano tratte dal libro “Ël Giornalin ëd Gioanin Tempesta”, di Sergio Donna e Giuseppe Novajra, Ediz. Atene del Canavese.
Le canzoni sono invece quelle contenute nell”omonimo CD dello chansonnier torinese Giuseppe (Beppe) Novajra.
Illustrazioni di Dorella Gigliotti.
Due le tappe piemontesi di “Gioanin Tempesta”:
Dopo Candia, Gioanin Tempesta si esibirà a Castellamonte (To) Giovedì 15 Ottobre, alle ore 17, in una sorprendente location: l’Antica Pasticceria PAN BELMONTE (Largo Tolentino 16).
Ghiottoni del Piemonte, intervenite.
E portateci i bambini..

Entrambi gli spettacoli sono gratuiti

LA GALLERY FOTORAFICA DEL RECITAL DI CANDIA

Powered by WordPress | Deadline Theme customized by Just Bolder