GIAN BURRASCA TOSCANO?
NO! È PIEMONTESE!
Giovedì 15 Ottobre 2015 | ore 17
Antica Pasticceria PAN BELMONTE
Largo Talentino,
16 Castellamonte (To)
Ingresso libero

Locandina GioaninTempesta_Castellamonte

GIAN BURRASCA TOSCANO?
NO! È PIEMONTESE!
Si chiama: GIOANIN TEMPESTA

Recital
Giovedì 15 Ottobre 2015 | ore 17
Antica Pasticceria PAN BELMONTE
Largo Talentino, 16
Castellamonte (To)
Ingresso libero

Giannino Stoppani in tour nel Canavese

Gioanin Tempesta“, la versione piemontese di Gian Burrasca (al secolo “Giovannino Stoppani”), l’irrequieto discoletto creato dalla penna eccellente di Luigi Bertelli (Vamba), rivive le “burrascose” avventure e marachelle narrate nel suo famosissimo “Giornalino”, grazie al recital di Sergio Donna e di Giuseppe Novajra.
Letture in italiano e in piemontese tratte dal libro “Ël Giornalin ëd Gioanin Tempesta“, di Sergio Donna e Beppe Novajra, Ediz. Atene del Canavese.
Canzoni tratte dall’omonimo CD dello chansonnier torinese.
Illustrazioni di Dorella Gigliotti.
Gioanin Tempesta” si esibisce a Castellamonte (To), Giovedì 15 Ottobre, alle 17, in una sorprendente location: l’Antica Pasticceria PAN BELMONTE.
Ghiottoni del Piemonte, intervenite! E portateci i bambini.
Lo spettacolo è gratuito.

PASTICCERIA PAN BELMONTE
Largo Talentino 16 - 10081 Castellamonte (TO)
tel: 0124 582751

Un libro sempre nuovo, sempre divertente, sempre sorprendente, che diventa ancor più esilarante e originale se si pensa alla geniale ambientazione escogitata dagli autori (Sergio Donna e Giuseppe Novajra) di questa riuscita rivisitazione di un cult della letteratura per l’infanzia: “Ël Giornalin ëd Gioanin Tempesta | Indagine su Gian Burrasca”.

Non la Toscana, e non “pappe al pomodoro” per questo nuovo Gian Burrasca, ma la terra piemontese per ricostruire gli scenari dell’intramontabile capovaloro di Luigi Bertelli (Vamba), dove i protagonisti del famoso “Giornalino” dialogano tra loro nella colorita lingua subalpina.

Le letture, tratte dal libro, si sono alternate alle canzoni (in italiano e in piemontese) di Novajra, ispirate ai pensieri e alle azioni di Giannino Stoppani, o meglio di Gioanin Tempesta, versione subalpina del discolo toscano di inizio secolo.

Un recital ormai sperimentato e giunto alla sua settima rappresentazione, che ha trovato nella storica Pasticceria “Pan Belmonte” di Piazza Talentino, nel centro di Castellamonte, un contesto ideale e raccolto, per stuzzicare l’ascolto delle orecchie del pubblico, e tentare i palati con i delicati profumi di torcetti, amaretti e bignòle.

Lo spettacolo è stato realizzato per iniziativa da Atene del Canavese (editrice del volume) con il patrocinio della Città di Castellamonte (è intervenuto l’Assessore alla Cultura Nella Falletti), in collaborazione con l’Associazione Monginevro Cultura di Torino.

Il libro, illustrato da oltre 40 splendide tavole realizzate dall’artista Dorella Gigliotti, è un opera davvero ben riuscita, che non dovrebbe mancare nella libreria delle famiglie piemontesi.

LA  GALLERY FOTOGRAFICA DEL RECITAL

Powered by WordPress | Deadline Theme customized by Just Bolder