“Adotta una Pigotta in Via Monginevro”
Evento Solidale-Benefico
dall’8 Dicembre 2015 al 6 gennaio 2016

Locandina Pigotta 2015-2016 (cop)

“Adotta una Pigotta
in Via Monginevro”
XIII Edizione
Evento Solidale-Benefico

Vetrine Solidali in Via Monginevro

dall’8 Dicembre 2015  al 6 Gennaio 2016

Il tradizionale Progetto solidale-benefico di Monginevro Cultura, di concerto con il Comitato Provinciale Unicef di Via Cernaia 28, a Torino, ha una finalità solidale e coinvolgerà – da Sabato 8 dicembre a tutto il 6 gennaio 2016 – come di consueto, una trentina di Negozi di Via Monginevro, compresi nel tratto tra Piazza Sabotino e Corso Trapani, che resteranno ininterrottamente aperti nel periodo natalizio, anche nelle giornate festive. Il Progetto viene svolto in collaborazione con i Negozi aderenti al Centro Commerciale Naturale open air “Via Monginevro”.

Per questa nobile e storica inziativa di solidarietà, volta a ridurre la mortalità infantile nel mondo per sottonutrizione e malattie, anche quest’anno è stato richiesto il patrocinio alla Circoscrizione 3.

 Le Pigotte dell’Unicef

Per il tredicesimo anno consecutivo, l’Associazione Monginevro Cultura, sempre sensibile alle iniziative di solidarietà  ̶  che occupano una posizione di rilievo tra gli obiettivi sociali  ̶  propone e promuove l’Adozione delle Pigotte dell’Unicef, nei giorni precedenti il Natale e fino all’Epifania.

Le adozioni possono essere effettuate direttamente nei negozi del tratto di Via Monginevro compreso tra Piazza Sabotino e Corso Trapani: i negozi aderenti sono identificabili dall’inconfondibile Locandina ufficiale dell’Unicef, che riproduce l’immagine di una Pigotta e la scritta “Adotta una Pigotta in Via Monginevro”.

Le Pigotte sono bamboline in pezza realizzate a mano, con arte e passione, dalle volontarie dell’Unicef. Ciascuna è dotata di uno specifico certificato di autenticità e di un proprio nome di battesimo. Adottare una Pigotta significa sostenere il Progetto umanitario dell’Unicef “Vogliamo zero”, che si propone di azzerare nei prossimi anni la mortalità infantile, che ancor oggi si attesta su livelli inaccettabili e insostenibili. Per quanto l’Unicef s’impegni da anni su questo fronte, ed abbia contribuito a ridurre sensibilmente il numero dei decessi, ogni giorno, nel mondo, muoiono infatti ancora quasi 20.000 bambini, per malattie che si possono curare: polmonite, malnutrizione, morbillo, malaria, AIDS, ecc. L’Unicef lavora per porre fine a questo dramma, perché non c’è dolore più grande della morte di un bambino.

Salvare le vite dei bambini è possibile, possiamo farlo anche adottando una Pigotta.

Con una modesta donazione (20 € per ogni Pigotta) si potrà garantire ai bambini che vivono nelle zone più povere del mondo e restano indietro nella corsa per la vita, una campagna salva-vita di vaccinazioni contro le malattie dell’infanzia e la fornitura di un sostegno alimentare essenziale di base. Ogni Adozione sarà documentata da una ricevuta ufficiale dell’Unicef.

 

 

 

 

 

Mario Brusa ha realizzato uno spot per promuovere questa iniziativa:

ASCOLTA LO SPOT con la voce del testimonial Mario Brusa

 

 

Powered by WordPress | Deadline Theme customized by Just Bolder