Giovedì 3 marzo 2016
“IL CUSTODE”
Un romanzo di Ernesto Chiabotto
Presentazione alla
Libreria di Borgo San Paolo
Via Di Nanni, 102 | Torino

Locandina-test

“IL CUSTODE”

Un romanzo di Ernesto Chiabotto
Presentazione alla
Libreria di Borgo San Paolo
Via Di Nanni, 102 | Torino
Intervista l’Autore: Sergio Donna
Giovedì 3 Marzo 2016, ore 18.00

 

“In queste pagine dal ritmo avvincente, tra Torino e l’antico Egitto, la storia si dipana sostenuta da ironia, fantasia e delicata attenzione alle emozioni in gioco. Il lettore viene trascinato in un’avventura tra realtà e magia che attraversa luoghi e tempi, ma che coinvolge soprattutto l’anima dei personaggi. Non mancano infatti i sentimenti: una struggente storia d’amore che nasce in un tempo remoto, l’amicizia e la complicità, la crescita umana e spirituale, provocata e sviluppata in modo assolutamente inaspettato”.

(dalla quarta di copertina)

 

Titolo intrigante, vero? Naturale voler saperne di più di questo libro!

E allora, Vi aspetto numerosi in libreria alla presentazione dell’ultimo romanzo di Ernesto Chiabotto edito da Neos Edizioni!
Sono stato invitato ad intervistarlo.
Ci proverò a farvi svelare direttamente dall’Autore de “Il custode” almeno qualcuno dei segreti di un libro intrigante e sorprendente, e scritto con un garbo tutto subalpino.
In ogni caso sarà lui, l’amico Ernesto Chiabotto, nel parlarvi del suo scorrevole romanzo, e dei suoi avvincenti personaggi (e vedrete: basteranno poche parole) a mettervi quel tanto sul gusto per conquistarvi e indurvi ad acquistarne, seduta stante, una copia.

Sergio Donna

IL REDAZIONALE DELLA SERATA

Intrigo, ironia, magia, suspense, il fascino dell’Egitto prefaraonico, il malinconico e magnetico mistero delle vie della Torino del Quadrilatero Romano: questi e tanti altri sono gli ingredienti avvincenti di questo romanzo (tra il giallo e il mistery) scritto da Ernesto Chiabotto, ed edito da Neos.
Per la presentazione in Borgo San Paolo, avvenuta il 3 marzo 2126, l’Autore ha scelto la “Libreria di Borgo San Paolo”, in Via Di Nanni: una location accogliente, raccolta, che si addice perfettamente alla presentazione di un romanzo di questo tipo, e al colloquiale intervento dell’autore, intercalato dalle domande e dagli interventi puntuali di Sergio Donna.
Un’ora di garbata simpatia, dove è emersa la bravura e la competenza dell’Autore: i dialoghi con l’intervistatore, alternati alla lettura di alcuni passi del libro, hanno permesso di conoscere i tratteggi di una trama stupefacente, che si sgrana nel tempo (dall’Egitto di oltre 5000 anni fa alla Torino dei giorni nostri), e che si sviluppa geograficamente dalla città subalpina alle sponde incantevoli del Nilo.
Un libro in cui vince la fede nell’amore. Un libro che ci aiuta ad amare ancor più la nostra città, di cui l’autore ci propone prospettive ed immagini insolite, e che ci sprona a rispolverare i vecchi testi di storia per risfogliare le pagine dedicate all’affascinante civiltà egizia.
Un libro piacevole da leggere e che non dovrebbe mancare negli scaffali delle nostre librerie.

LA FOTOGALLERY

Powered by WordPress | Deadline Theme customized by Just Bolder