Venerdì 7 aprile 2017, ore 16.00
Di’ la tua sulla primavera
Canzoni e poesie a ruota libera sul tema della Primavera,
con l’intervento di poeti di varie Associazioni.
nella nuova Sede del Circolo Beni Demaniali, presso il Circolo Familiare
Campidoglio
Via privata Murroni 11, Borgata Campidoglio (Torino)

Locandina 5 web Di' la tua sulla Primavera_5

Venerdì 7 aprile 2017, ore 16.00

Di’ la tua sulla primavera

Circolo Beni demaniali, Torino

Canzoni e poesie a ruota libera sul tema della Primavera, con l’intervento di poeti di varie Associazioni.
La partecipazione è libera, e tutti gli ospiti potranno declamare le loro poesie sul tema della Primavera.
A seconda del numero dei poeti intervenuti, ogni Autore potrà leggere due o più composizioni poetiche.
Fil rouge musicale di Giuseppe Novajra, chansonnier.

nella nuova Sede del Circolo Beni Demaniali, presso il Circolo Familiare Campidoglio
Via privata Murroni 11, Borgata Campidoglio (Torino).
La nuova Sede è raggiungibile con i seguenti mezzi pubblici:
Tram 13, Via Fabrizi, fermate 446 e 444; Bus 2 e 22 Corso Lecce, fermata 112.

 
A cura di Monginevro Cultura, in collaborazione con il Circolo Beni Demaniali.

“Di’ la tua sulla Primavera”. Un emozionante recital di Monginevro Cultura. Venerdì 7 aprile 2017. Un meeting di poeti per celebrare, cantare e declamare la primavera-vera. L’incontro è frutto di un progetto culturale di Monginevro Cultura, di concerto con il Circolo Beni Demaniali, e si è tenuto nella Sala delle Feste del Circolo Familiare Campidoglio (Via Privata Murroni11, Torino). La primavera “vera” celebrata non è solo quella meteorologica, che può sempre riservarci colpi di coda di freddo e di intemperanze atmosferiche, ma quella che sgorga nei cuori. Quella che è rinnovamento, speranza, cambiamento, e si esprime in modo perfetto e naturale proprio con la poesia e con il canto. Le declamazioni dei poeti Francesco Condemi, Anna Maria Conti, Lea Ricci, Ivana Posti, Maria Angela Donna, Sergio Donna, Marcella Saggese, Egle Bolognesi, ed altri ancora) si sono intercalate alle canzoni di Beppe Novajra, tutte dedicate alla primavera. Canzoni firmate da un cantautore di classe, dai raffinati e sofisticati testi poetici, e poesie in tema primaverile, tratte dal repertorio dei poeti intervenuti, ma anche dei più autorevoli autori classici (da Renzo Pezzani a Pablo Neruda, da Giovanni Pascoli a Ugo Betti e ad Angiolo Silvio Novaro). Bello celebrare la Primavera così! Perché la poesia e la musica uniscono e cementano i rapporti, e trasformano le emozioni e le passioni dei singoli in una emozione globale che coinvolge e contagia protagonisti e pubblico, in un abbraccio collettivo di pathos vibrante e benefico. (Uff. Stampa Monginevro Cultura) 7 Aprile 2017

FOTOGALLERY

Powered by WordPress | Deadline Theme customized by Just Bolder