Giovedì 20 Aprile 2017, ore 21
RECITAL Torèt, Le fontanelle verdi di Torino
Spigolature, Letture, Filmati e Scatti sui Torèt.

20160522_115748 Mini Locandina

 Giovedì 20 Aprile 2017, ore 21

Torèt, Le fontanelle verdi di Torino

Spigolature, Letture, Filmati e Scatti sui Torèt

dall’omonimo libro di Sergio Donna, Luigia Casati, Giovanna Sorrentino.

Fotografie di Vittorio Greco. Canzoni di Giuseppe Novajra.

Via Vigone 52, Torino | Sala Convegni Centro Studi Cultura e Società

Evento proposto da Monginevro Cultura, nell’ambito del Calendario degli Eventi di Cultura e Società


Torèt

Sgorga l’acqua dalla bocca del Torèt:
sgorga fresca e frusciante,
giorno e notte,
da più di cent’anni.

E ogni torèt, una voce,
un canto solitario,
che fa da controcanto
al canto di cento altri canti,

nel vicino giardino,
o sul viale alberato,
o all’angolo della piazza.
Un canto solitario

e corale:
una melodia di storia,
di ricordi,
che sa di passato,

di presente
e di futuro,
di quel “sempre”
che rende eterna Torino.

(Sergio Donna)

I torèt a Cultura e Società, giovedì 20 aprile 2017. Accoglienza, calore, simpatia. E freschezza. Come quella dell’acqua che sgorga dai torèt torinesi. Ecco: queste le quattro parole che più ne sintetizzano il senso, e meglio si addicono a definire una serata trascorsa in allegria nella Sala Incontri di Cultura e Società, in Via Vigone 52, a Torino. Un recital per parlare (e cantare) insieme delle tipiche 800 fontanelle verdi di Torino, del loro ruolo sociale, pratico e quotidiano, oggi come nel passato, e della loro valenza storica. Merito degli amici di Cultura e Società (Nicolina Pollastro e Cristina Codazza), che hanno fatto gli onori di casa a Monginevro Cultura, anche a nome del presidente Ernesto Vidotto, accogliendo con calore e simpaita Sergio Donna (scrittore e poeta) e Beppe Novajra (cantautore) per un recital che ha unito la poesia alla canzone, la storia ai ricordi, la suggestione alla realtà, e ha voluto rendere omaggio al più piccolo (ma certamente tra i più rappresentativi ed emblematici) tra i monumenti cittadini. Il torèt, appunto. Belli, e magnifici i torèt torinesi, come confermano le suggestive fotografie di Vittorio Greco raccolte nella Gallery monografica che costituisce la parte finale del libro “Torèt | Le fontanelle verdi di Torino”, di Sergio Donna, Luigia Casati, Giovanna Sorrentino, Vittorio Greco e Beppe Novajra. Il tutto per conoscere meglio i torèt, totem torinesi intrisi di storia, cultura, aneddoti e metafore. In omaggio alla micro-lezione di fonetica e ortografia tenuta da Sergio Donna, ma soprattutto al loro significato simbolico, d’ora in poi ci ricorderemo tutti di scrivere e pronunciare questa parola, importata dal piemontese, correttamente: t-o-r-è-t! (Uff. Stampa Monginevro Cultura).

FOTOGALLERY

Powered by WordPress | Deadline Theme customized by Just Bolder